Cerca
Close this search box.

Rinnovo CCNL

Assipan, con l’assistenza del Settore Lavoro, Contrattazione e Relazioni Sindacali di Confcommercio-Imprese per l’Italia, e le organizzazioni sindacali Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil, il 13 gennaio u.s., dopo ben 11 anni dalla scadenza hanno sottoscritto un accordo per il rinnovo del “CCNL per il personale dipendente da aziende di panificazione anche per attività collaterali e complementari, nonché da negozi di vendita al minuto di pane, generi alimentari e vari”.

Stessa intesa è stata raggiunta con Ugl Terziario.

In questo quadro condiviso di relazioni sindacali, è stato confermata ancora una volta la volontà di soddisfare esigenze di imprenditori e lavoratori dei settori rappresentanti, attraverso il coinvolgimento di tutti i rappresentanti portatori di interessi.

Proprio per queste ragioni, uno dei principali obiettivi delle Parti è la creazione di un tavolo unico di settore, con le altre associazioni datoriali.

Il Presidente di Assipan, Antonio Tassone, ritiene che “l’intesa rappresenta un passaggio obbligato e propedeutico al raggiungimento di una unificazione del tavolo delle trattative sindacali di settore. Gli organi di Assipan ritengono infatti del tutto anacronistico ed irrituale che vi sia per medesimi profili professionali ipotesi contrattuali distinte. Il contesto economico attuale, infatti – prosegue Tassone – non consente una interpretazione farraginosa del dialogo istituzionale fra parti datoriali e sindacali. In tal senso, Assipan si farà parte diligente e propositiva per addivenire al contratto unico di settore”.

Leggi anche

La Repubblica

“I nostri risparmi stanno finendo” l’allarme dei fornai tra i rincari di bollette e farine.

La Nazione

La manifestazione di protesta di panificatori e pasticceri. “Caro governo, nei forni spenti non si